La nobiltà imperturbabile di Château Simone

La nobiltà imperturbabile di Château Simone

(fotografia © Samuel Cogliati) Una serata con sei palette di Samuel Cogliati  dicembre 2016 Su Château Simone non credo di essere del tutto obiettivo. L’emozione personale e soggettiva che mi lega al luogo, oltre che al vino, probabilmente interferisce con una corretta lettura di entrambi. Tant’è, per una volta ho voluto concepire e realizzare una degustazione “obliqua” di questo vino, realizzata per la delegazione milanese dell’Associazione italiana sommelier. Un evento che deroga alla mia regola implicita…

Read More

Dove sta andando Nino Barraco

Dove sta andando Nino Barraco

(fotografia © Nino Barraco) Il metodo classico, le vinificazioni ossidative, due vitigni dimenticati di Giorgio Fogliani dicembre 2016 Prologo Antonino (Nino) Barraco è un vignaiolo di Marsala. Sebbene sia solo alla sua tredicesima vendemmia, ha già da tempo raggiunto una notorietà che trova ampia giustificazione nel valore e nel carattere sempre crescenti dei suoi vini. Come lo ha giustamente descritto Manlio Manganaro, tenutario della bella enoteca pavese Infernot, Barraco non è uno di quei vignaioli…

Read More

Il grignolino di Nadia Verrua

Il grignolino di Nadia Verrua

(Nadia Verrua a “Vini di Vignaioli” 2016, Fornovo di Taro – fotografia Giorgio Fogliani) L’occasione buona di Giorgio Fogliani Milano – novembre 2016 Rapportarsi a un vino, si sa, è anche questione di momenti e circostanze che ne influenzano in maniera decisiva la percezione: dai dati più (apparentemente) oggettivi, come la situazione evolutiva del liquido stesso, a quelli più contingenti, che vanno dall’umore del degustatore alla situazione della beva, finanche, sostiene qualcuno, alle fasi lunari….

Read More

Vino: volti nuovi sull’Etna

Vino: volti nuovi sull’Etna

(In viaggio sull’Etna – fotografia © Giorgio Fogliani) L’esordio di Eduardo Torres Acosta di Giorgio Fogliani Milano – ottobre 2016 Del fermento che sta conoscendo l’Etna del vino, che ho provato a raccontare in Etna rosso – versante nord (Possibilia Editore, 2016), uno degli indizi più evidenti è il moltiplicarsi del numero di produttori, diversi dei quali sono venuti e continuano a venire da fuori: teatro principale di questo singolare pellegrinaggio si conferma essere il…

Read More

SoaveVersusSoave, Dop in cerca d’autore

SoaveVersusSoave, Dop in cerca d’autore

(Veduta del paese di Soave e del territorio circostante) All’edizione 2016 della degustazione, incursione nello stato di forma del bianco veronese di Giorgio Fogliani Soave – settembre 2016 Un po’ per il bisticcio sillabico (Ve-Ve), un po’ per il piglio battagliero dell’avverbio latino, SoaveVersus è un nome certamente originale per una manifestazione dedicata a questo vino. Su versus getta luce lo stesso direttore del consorzio, Aldo Lorenzoni: «In questo continuo divenire, tra passato e presente,…

Read More

Quando Bordeaux è sottotono

Quando Bordeaux è sottotono

(fotografia di Samuel Cogliati) Château Montrose 1998: un capro espiatorio “a caso” per un problema reale.  di Samuel Cogliati agosto 2016 Château Montrose, second cru classé di Saint-Estèphe, non ha certo la reputazione di un vino di second’ordine. Nel corso dei 200 anni che segnano la sua storia, numerose vicissitudini lo hanno portato a oscillare, costruendosi la reputazione di un cru irregolare. Quest’etichetta rimane tuttavia saldamente tra i riferimenti qualitativi della più settentrionale delle appellation comunali…

Read More

Il vino naturale alla prova dell’autodisciplina

Il vino naturale alla prova dell’autodisciplina

(Angiolino Maule – fotografia © VinNatur) L’associazione VinNatur definisce il proprio disciplinare interno. Tra plausi e perplessità.  di Samuel Cogliati agosto 2016 La notizia non stupisce. Erano anni che all’interno del mondo del vino cosiddetto “naturale” si discuteva dell’opportunità e della necessità di un disciplinare tecnico di produzione, o comunque di uno strumento normativo che fissasse un rapporto tra forma (il termine naturale e il suo utilizzo) e sostanza (le pratiche ammesse in vigna e in cantina)….

Read More

Finalmente il vino bio!(?)

Finalmente il vino bio!(?)

(Il logo ufficiale dei prodotti bio dell’Ue) L’Ue ne combina un’altra delle sue e approva un semi-disastro. di Samuel Cogliati febbraio 2012 Ne discutevano da vent’anni, e dal lontano 1991 non riuscivano a mettersi d’accordo su che cosa dovesse essere chiamato “vino biologico”. Finalmente, gli esperti del Comitato permanente per l’agricoltura biologica, che coinvolge i 27 Stati membri dell’Unione europea, si sono accordati, e hanno approvato, lo scorso 8 febbraio 2012, le regole che permetteranno…

Read More

Chianti Classico “Le Trame”. Ecco.

Chianti Classico “Le Trame”. Ecco.

(fotografia © Samuel Cogliati) Ho ribevuto il chianti classico “Le Trame” 2005 di Giovanna Morganti. Mi sembrava la sera giusta. di Samuel Cogliati maggio 2016 Purtroppo non bevevo i vini di Giovanna Morganti da tempo. Ma poiché maggio continua a regalare giornate dalle termiche marzoline, e poiché ho messo in forno un cappello di prete che cuoce disciplinatamente a bassa temperatura da due ore e mezza, ho pensato che fosse la serata giusta per sacrificare alla…

Read More

Lessona: non dimenticare i grandi

Lessona: non dimenticare i grandi

(fotografia © Samuel Cogliati) La finezza e la profondità: il 2004 di De Marchi ha vera classe  di Samuel Cogliati maggio 2016 Questo mese di maggio piovoso e freddo (a proposito: abbiamo finito di stupirci?!) serba, almeno per me, grandi regali. Tra questi, una temperatura che continua a consentirmi di degustare e godere del vino in santa pace, mentre con la mente corro già a quegli infausti mesi afosi durante i quali non riesco a toccare neanche…

Read More
1 2 3 4 5