I volti nuovi del vino marsalese

I volti nuovi del vino marsalese

(fotografia © Halarà) di Giorgio Fogliani ottobre 2020 Un luogo in continuo divenire. Il potenziale che ho raccontato ne Il futuro di Marsala si sta via via dispiegando. I terreni vitati, o vitabili, non mancano; la loro vocazione è difficilmente discutibile (il territorio è relativamente uniforme per geologia e conformazione); il clima è dei più clementi. È così che a poco a poco i vignaioli conferitori diventano vignaioli indipendenti, si recuperano le vigne abbandonate, le…

Read More

Borgogna: il Pouilly-Fuissé Premier cru è ufficiale

Borgogna: il Pouilly-Fuissé Premier cru è ufficiale

(Il paese di Vergisson visto dalla Roche de Solutré – fotografia @ Babsy) La più importante appellation del Mâconnais ottiene la sua rivincita di Samuel Cogliati 4 settembre 2020 Pouilly-Fuissé ha ottenuto i suoi Premiers crus. Nella sua seduta del 3 settembre, l’Inao ha approvato ufficialmente la nuova delimitazione che riconosce 22 climats in questa prestigiosa categoria gerarchica. La prima annata rivendicabile sarà la 2020. È così riparato un torto che durava da decenni e…

Read More

Processo per sfruttamento di manodopera irregolare a Reims

Processo per sfruttamento di manodopera irregolare a Reims

(fotografia © Fab5669) di Samuel Cogliati 12 luglio 2020 Quando si parla di sfruttamento dal lavoro agricolo, il pensiero corre subito al Sud Italia, con le condizioni ormai note dei tanti lavoratori stranieri che raccolgono verdura nei campi pugliesi o campani. Difficilmente si pensa alla Champagne.  Eppure in Francia la stampa sta mettendo sotto i riflettori il processo svolto gli scorsi 1, 2 e 3 luglio al tribunale di Reims, e che vede imputate 6 persone…

Read More

Champagne: i Vignerons Indépendants tagliano i ponti

Champagne: i Vignerons Indépendants tagliano i ponti

(immagine © www.vignerons-independants-champagne.com) di Samuel Cogliati 2 luglio 2020 Che in Champagne non tirasse una bellissima aria si era capito da qualche mese. La data fissata per decidere le rese della vendemmia 2020 era il 22 luglio, come avevo già scritto, ma la situazione è precipitata.  In poche parole è accaduto che, nel delicato (e generalmente fruttuoso) equilibrio tra i due principali attori regionali – négoce e viticoltori –, le maisons hanno preso l’iniziativa. Il presidente…

Read More

Il nodo delle rese 2020 in Champagne

Il nodo delle rese 2020 in Champagne

(fotografia © Samuel Cogliati) di Samuel Cogliati 19 giugno 2020 La Champagne dell’èra Covid vive un paradosso. Con un vero e proprio tracollo delle vendite nei mesi di confinamento, e una previsione di –30% a conti fatti per il 2020 (la peggiore di sempre), il grande sistema champenois si confronta con una serie di scelte che fanno borbottare. La data clou dovrebbe essere il 22 luglio, quando gli attori e le associazioni di categoria prevedono…

Read More

Il caso Giulio Ferrari 2008

Il caso Giulio Ferrari 2008

(fotografie © Samuel Cogliati) di Samuel Cogliati 12 giugno 2020 La prima volta che bevvi il Giulio Ferrari si trattava dell’annata 1991, credo, o forse della 1993, e fu grazie a Sandro Sangiorgi. A casa sua ce n’era un’altra bottiglia, evidentemente in attesa di un’occasione speciale, e io la guardavo con bramosia, da tanto mi aveva colpito il primo assaggio. Quando bevvi di nuovo il ‘93 fu qualche anno dopo, in Champagne, dove assieme a…

Read More

Inizia la crisi anche in Champagne

Inizia la crisi anche in Champagne

(fotografia Feisty Tortilla – CC BY-NN 2.0) di Samuel Cogliati 13 maggio 2020 Un crollo delle vendite stimato tra il 70 e l’80% nel bimestre marzo-aprile, con un –44% anche in grande distribuzione. Sono i dati del Syndicat général des vignerons de la Champagne (SGV) e dell’agenzia di ricerche IRI, e testimoniano dell’inizio di una crisi che si preannuncia violenta e duratura anche per il comparto spumantistico più blasonato del pianeta. Altri prevedono per il 2020 una contrazione…

Read More

Che senso ha il vino fermo in Champagne?

Che senso ha il vino fermo in Champagne?

  (fotografia © Samuel Cogliati) di Samuel Cogliati 22 aprile 2020 Che senso ha produrre un vino fermo in Champagne? Operazione complicata, rischiosa, faticosa, antieconomica. Che senso ha fare un coteaux-champenois, e che senso ha acquistarlo e degustarlo?  La questione è articolata e complessa, ma talvolta un bouzy rouge 2014 può spiegarla con chiarezza. E in realtà, più che le parole, parlano in fatti, i sensi, le sinapsi.  Bel colore granato leggero e diafano.  Naso cristallino,…

Read More

Francia: nasce il “Vin méthode nature”

Francia: nasce il “Vin méthode nature”

(immagine © Syndicat de défense des vins naturels) di Samuel Cogliati 26 marzo 2020 Il dibattito sul cosiddetto “vino naturale” va avanti da anni. Se finora non si era riusciti ad accordarsi su una definizione né tra gli addetti ai lavori né tanto meno con i poteri pubblici, ora in Francia questo scoglio sembra superato. La soluzione l’ha trovata il Syndicat de défense des vins naturels, fondato l’anno scorso, che in qualche mese di serrato confronto con la Direction…

Read More

Il vino: un antidoto culturale

Il vino: un antidoto culturale

(fotografia © Giorgio Fogliani) Tarlant, Zind-Humbrecht e quel lontano Duemila di Giorgio Fogliani Questi strani e tristi tempi di quarantena rischiano di catapultarci ancora di più sui social network. I quali, specchio (ustore) o lente (deformante, ma pur sempre significativa) della società, ci restituiscono alcune delle immagini peggiori della nostra epoca. Notizie false distribuite deliberatamente, nazionalismo, revanscismo, deliri autarchici, antieuropeismo d’accatto, ma anche complottismo, antipolitica, autoritarismo (invocazioni di esercito, legge marziale, “pugno di ferro” e…

Read More
1 2 3 4 7