Un buon vino da 75 milioni di euro

Un buon vino da 75 milioni di euro

(Saint-Émilion – fotografia di Jordy Meow) Saint-Émilion Grand cru: lo Château Beauséjour HDL passa di mano col benestare dello Stato  di Samuel Cogliati 8 aprile 2021 La notizia è semplice: lo Château Beauséjour Héritiers Duffau-Lagarosse, Premier Grand cru classé B di Saint-Émilion, nel Bordolese, è stato venduto. Non si è trattato però di una vendita ordinaria, bensì di un passaggio di mano che ha richiesto l’intervento della sezione locale della Safer (Société d’aménagement foncier et…

Read More

Il senso del sauternes: cru, millesimo, misura?

Il senso del sauternes: cru, millesimo, misura?

(fotografia © Pascal Moulin) L’influenza dell’annata e del terroir nei grandi botrytizzati bordolesi di Samuel Cogliati  ottobre 2018 L’importanza della micro-climatologia nella produzione dei vini botrytizzati – cioè ottenuti da grappoli appassiti in pianta e colpiti da Botrytis cinerea – è nota. Sauternes e Barsac, le due grandi appellations bordolesi dedicate esclusivamente a questa tipologia sono lungi dal fare eccezione; dettano anzi legge in materia, costituendo un modello di riferimento. Ciò che si sottolinea meno spesso è l’influenza…

Read More

Quando Bordeaux è sottotono

Quando Bordeaux è sottotono

(fotografia di Samuel Cogliati) Château Montrose 1998: un capro espiatorio “a caso” per un problema reale.  di Samuel Cogliati agosto 2016 Château Montrose, second cru classé di Saint-Estèphe, non ha certo la reputazione di un vino di second’ordine. Nel corso dei 200 anni che segnano la sua storia, numerose vicissitudini lo hanno portato a oscillare, costruendosi la reputazione di un cru irregolare. Quest’etichetta rimane tuttavia saldamente tra i riferimenti qualitativi della più settentrionale delle appellation comunali…

Read More

Tomero Vistalba: ¿Argentina ganará el Mundial?

Tomero Vistalba: ¿Argentina ganará el Mundial?

(foto di Samuel Cogliati)   Mendoza cabernet sauvignon 2011 I bordolesi hanno motivo di preoccuparsi?  di Samuel Cogliati dicembre 2015 Non so nulla di vini argentini. Sarà la quinta o sesta volta che ne assaggio uno. E a dirla tutta, mi sono avvicinato a questa bottiglia con un po’ di reticenza e di pregiudizio, ovviamente negativo. La bottiglia non dev’essere di quelle memorabili né proposte a un prezzo proibitivo; forse di moderata ambizione. Peraltro è…

Read More

Sauternes e Pauillac tra passato e futuro

Sauternes e Pauillac tra passato e futuro

(Château Pichon Baron – foto Samuel Cogliati) Suduiraut e Pichon Baron alla prova dei fatti. Un equilibrio logico che convince. di Samuel Cogliati novembre 2015 Bordeaux è da sempre (con)divisa tra ricerca della modernità enologica (e non solo) e tutela di un’idea, se non di tradizione, di una stabilità che potremmo chiamare classicismo. La prima è perfettamente in linea con le vicende commerciali, economiche, internazionali e finanziarie del più esteso vigneto di Francia. Slanci innovativi…

Read More

Ritorno al bordeaux: nuovi assaggi di rossi prestigiosi

Ritorno al bordeaux: nuovi assaggi di rossi prestigiosi

(il terroir ciottoloso di Pauillac, Médoc; foto Samuel Cogliati) Un banco d’assaggio per “ripassare” alcuni prestigiosi château. Tra Rive Droite e Rive Gauche, grandi e piccole annate. di Samuel Cogliati  Milano, giugno 2015 Le inveterate passioni giovanili non si riescono proprio a scordare, persino quando il rapporto è tumultuoso. Il banco di degustazione organizzato da Sarzi-Amadè all’hotel Marriott di Milano l’11 maggio 2015 è stata una ghiotta occasione per “ripassare” un po’. Mi sono concentrato…

Read More