Il senso del Sauternes: cru, millesimo, misura?

Il senso del Sauternes: cru, millesimo, misura?

(fotografia © Pascal Moulin) L’influenza dell’annata e del terroir nei grandi botrytizzati bordolesi di Samuel Cogliati  ottobre 2018 L’importanza della micro-climatologia nella produzione dei vini botrytizzati – cioè ottenuti da grappoli appassiti in pianta e colpiti da Botrytis cinerea – è nota. Sauternes e Barsac, le due grandi appellations bordolesi dedicate esclusivamente a questa tipologia sono lungi dal fare eccezione; dettano anzi legge in materia, costituendo un modello di riferimento. Ciò che si sottolinea meno spesso è l’influenza…

Read More

Sauternes e Pauillac tra passato e futuro

Sauternes e Pauillac tra passato e futuro

(Château Pichon Baron – foto Samuel Cogliati) Suduiraut e Pichon Baron alla prova dei fatti. Un equilibrio logico che convince. di Samuel Cogliati novembre 2015 Bordeaux è da sempre (con)divisa tra ricerca della modernità enologica (e non solo) e tutela di un’idea, se non di tradizione, di una stabilità che potremmo chiamare classicismo. La prima è perfettamente in linea con le vicende commerciali, economiche, internazionali e finanziarie del più esteso vigneto di Francia. Slanci innovativi…

Read More

Le dimensioni d’Yquem ~ La verticale

Le dimensioni d’Yquem ~ La verticale

  Il più celebre dei sauternes in verticale. Con sorpresa. di Samuel Cogliati Milano, maggio 2015 Château d’Yquem è senza gara il più famoso tra tutti i sauternes. Classificato unico Premier cru supérieur tra i bianchi dolci della rive gauche nel 1855, produce da 100 ettari di vigna uno dei passiti botrytizzati più celebri del pianeta. La duplice verticale organizzata dal suo importatore italiano, Sarzi-Amadè (cui va il mio ringraziamento), alla presenza del maître de…

Read More