Chianti Classico “Le Trame”. Ecco.

(fotografia © Samuel Cogliati)

Ho ribevuto il chianti classico “Le Trame” 2005 di Giovanna Morganti. Mi sembrava la sera giusta.

di Samuel Cogliati

maggio 2016

Purtroppo non bevevo i vini di Giovanna Morganti da tempo. Ma poiché maggio continua a regalare giornate dalle termiche marzoline, e poiché ho messo in forno un cappello di prete che cuoce disciplinatamente a bassa temperatura da due ore e mezza, ho pensato che fosse la serata giusta per sacrificare alla mia ingordigia l’ultima bottiglia delle “Trame” 2005 che la cantina custodiva.

Chi mi conosce sa che, per colpevole disattenzione e per distanza geografica, non ho un’empatia particolare con i vini di Toscana. E tutti sanno che, ovviamente, non v’è nulla di più sbagliato che catalogare la propria affezione per i vini in base a categorie ampelografiche, regionali o tipologiche. Il tempo e il vino si fanno puntualmente carico di buggerarci, prima o poi. Così è questa sera.

“Le Trame” 2005 è la bottiglia più buona che abbia assaggiato dall’inizio dell’anno. Tutto qui. L’annata certo aiuta. Ma in questo caso il millesimo incontra una mano di poderosa sensibilità.

Chianti classico “Le Trame” Podere le Boncie 2005
Granato con unghia appena aranciata. Naso riposato e balsamico, di suadente grazia; amaro, profondo, linfatico. Finissimo e leggiadro, ha una delicatissima salinità prensile. Succoso, generoso, aristocratico. Tessitura tannica di flanella. Finale inappuntabile.

Podere “Le Boncie”
Strada delle Boncie, Loc. San Felice
53019 Castelnuovo Berardenga (SI)
t. e f.: 0577.35.93.83
info@leboncie.it

(Non andate sul sito: non c’è nulla).

chianti classico le trame podere le boncie giovanna morganti
(Chianti classico “Le Trame” Podere le Boncie 2005 – © Samuel Cogliati)

 

cogliati@possibilia.eu