Prendi l’arte e buttala da parte

Prendi l’arte e buttala da parte

(foto Dania Ceragioli) Scienze giuridiche: la tutela del diritto d’autore Quel quadro non mi piace più. È mio e ne faccio ciò che mi pare. Per la legge funziona così? Non proprio… di Cecilia Trevisi Passeggiavo per una via del centro della città, pensavo alla mia nuova casa e a come l’avrei arredata; quel giorno c’era un’esposizione di quadri all’aperto, ne vedo uno, mi piace, lo compero: è mio! Passano gli anni, cambio casa, cambio…

Read More

In spiaggia per il banchetto della dea

In spiaggia per il banchetto della dea

(foto Dania Ceragioli) Niteroi, Brasile: quando le coste del Sudamerica diventano luogo di culto: sulla sabbia incendiata dal sole, ogni anno i brasiliani rendono omaggio alla divinità marina. di Igor Vazzaz Rio de Janeiro d’estate, quando alle nostre latitudini affrontiamo i freddi invernali, non si limita a offrire notti infinite sulle note di bossanova e samba, annegate in birra ghiacciata, cachaça e caipirinha. Del resto, il Brasile è un universo difficile da contenere in uno…

Read More

Offrire o non offrire? Lo dice il cartello

Offrire o non offrire? Lo dice il cartello

(foto Samuel Cogliati) Se in Meridione accettare una tazzina al bar è d’obbligo, ora qualcuno si ingegna per impedire che questo diventi uno spiacevole onere. di Ludovica Scaletti e Giulia Pepe «C’è qualcosa?» è la domanda magica dell’avventore alla cassiera. «Venite che vi faccio un caffè» è la risposta. Non siamo in un mondo ideale, ma in un bar di un quartiere qualsiasi di Napoli, non importa che sia in centro o in periferia. È…

Read More

Rugby in centro a Parigi: altro che Invalides!

Rugby in centro a Parigi: altro che Invalides!

  Può succedere anche questo nel fantastico mondo ovale: imbattersi in una banda di simpatici scalmanati che punta alla meta in pieno centro di Parigi. di Samuel Cogliati Il nome del luogo non è dei più adatti: Les Invalides (“Gli invalidi”). Di invalido – almeno per ora! – infatti questi simpatici buontemponi hanno davvero poco. Corrono, placcano, passano, sfondano, vanno dentro, costruiscono ruck e ripartono con raccogli-e-vai. Può succedere anche questo, nel mondo fantastico della…

Read More

La grande bellezza: doppia recensione (discorde)

La grande bellezza: doppia recensione (discorde)

  Doppia recensione. La Grande bellezza e la Bellezza grande di Sorrentino: due amanti del cinema dicono la loro sul tanto discusso film del regista napoletano. di Samuel Cogliati e Igor Vazzaz A uno non è piaciuto, all’altro sì. Uno critica la recitazione di Servillo, poco convincente e insufficiente per salvare il resto del film. L’altro avverte: “Non è La dolce vita”, ma d’altronde non ha mai preteso di esserlo, mentre Sorrentino è l’unico regista italiano degno…

Read More
1 2