Breve manuale pratico per restare fruttuosamente in casa

(fotografia CC Pexels)

di Samuel Cogliati

Elenco molto parziale di attività che si possono svolgere in casa (se avete la fortuna di avercela) durante il tempo lasciato libero da lavoro e incombenze di varia natura (nella maggior parte dei casi persino senza internet): 

• amarsi 

• ascoltare musica

• catalogare collezioni  

• conversare

• corteggiare il/la vicino/a dal balcone 

• cucinare

• cucire / lavorare a maglia

• degustare 

• dipingere / disegnare

• dormire 

• fare enigmistica

• fare esercizi fisici

• fare modellismo  

• fotografare 

• giocare a carte o a giochi “di società” (battaglia navale, domino, gioco del mimo, monopoly, nomi-cose-animali, shanghai…)

• guardare film 

• leggere*

• meditare 

• occuparsi delle piante e degli animali domestici 

• osservare

• oziare 

• praticare yoga 

• prendersi cura del proprio corpo

• raccontare barzellette

• riflettere

• riparare oggetti 

• riposare

• scrivere

• spettegolare 

• studiare 

• suonare

• telefonare ad amici e parenti che non sentiamo da tempo 

• …esercitare la pazienza


* trasparenza sul conflitto d’interessi: l’autore dell’elenco è anche editore

cogliati@possibiliaeditore.eu